Tappe e relativi Albergue

Di seguito riportate le tappe seguite nel cammino con la nota dell’Albergue trovato. Volutamente abbiamo scelto tappe non convenzionali, ovvero non indicate da guide o altro, creando, di fatto, un nostro personale itinerario, cosa che consigliamo vivamente di fare a tutti.

Roncisvalle – Larrasoana

  • Albergue pieno: abbiamo dormito in un hostal a 15 Euro a testa!

Larrasoana – Cizur Menor

Cizur Menor – Cirauqui

  • Albergue Maralotx: carino. Stanza da 6 letti abbastanza intimo. Ottimo il ristorante dell’Albergue

Cirauqui – Villamayor de Monjardin

  • Albergue Hogar Monjardin: gestito da una confraternita olandese. Bellissimo e in una posizione molto panoramica. Cena e colazione + letto 15 euro. Tutto sommato ottimo.

Villamyor de Monjardin – Torres del Rio

  • Albergue Torres del Rio: ottimo e ben tenuto. Buono anche il ristorante.

Torres del Rio – Navarrete

  • Albergue pieno!!!! Abbiamo dormito in Hostal Carioca. 20 Euro con cena. Tutto sommato non male!

Navarrete – Azofra

  • Albergue de pelegrinos de Azofra: stanzine da 2 persone: un vero lusso. Ottima la cucina comunitaria. Vivamente consigliato!

Azofra – Redecilla del Camino

  • Albergue de Redecilla: pulito e molto spartano. 2 stanze da circa 15 letti. Dignitoso.

Redecilla del Camino – Belorado

Belorado – Ages

  • Albergue El Pajar de Ages: Semplicemente il massimo. Pulito, nuovo, bagno in camere da 4 persone. Ottima la paella. Che dire… Consigliato

Ages – Burgos

  • Tappa da dimenticare. Albergue tutti strapieni. Hostal pagato 60 Euro: un furto !!!

Burgos – Hontanas

  • Albergue El Puntido: bello e pulito. Stanzone da 16 letti circa ma molto spazioso.

Hontanas – Boadilla del Camino

  • Albergue En el Camino: unico albergue con piscina. Bel giardino ma (vuoi per la piscina) decisamente troppo pieno. Meglio evitare e fare il bagno altrove…

Boadilla del Camino – Carrion de los Condes

  • Albergue tutti pieni. Pernottato in Hostal a 14 euro a testa. Ottimo per un po’ di privacy.

Carrion de los Condes – San Nicolas Real del Camino

  • Albergue Laganares. Ottimo. solo 16 posti in camere da 4/6 persone. Pulito ed accogliente.

San Nicolas Real del Camino – Mansilla de las Mulas

  • Albergue strapieno! Pernottatto in Hostal a 16 euro a testa.

Mansilla de las Mulas – Leon

  • Albergue Cavajales. Convento delle benedettine. Sembra l’ospedale. Maschi separati dalle femmine. Schiacciatissimi. Poche docce e bagni. Almeno era pulito. Da evitare oppure da tenere se avete intenzione di visitare la città… a voi la scelta.

Leon – Hospital de Orbigo

Hospital de Orbigo – Murias

  • Albegue Las Aguedas: un bellissimo casolare contadino ristrutturato. Davvero ottimo ed accogliente. www.lasaguedas.com

Murias – Foncebadon

  • Albergue privato: appena costruito. Piccolo ma accogliente. Promette bene

Foncebadon – Villafranca del Bierzo

  • Albergue Ave Fenix: per l’amor del cielo… evitare. Schiacciati come sardine!!!!

Villafranca del Bierzo – Fonfria

  • Albergue Reboleira: semplicemente il miglior albergue del Camino. Sembra di stare in un centro Wellness in Austria. Legno, profumo di incensi, massaggiatore disponibile, letti nuovi e pulitissimo. Il TOP. Possibilità di stanza da 2 per qualche euro in più.

Fonfria – Aguiada

  • Albergue privato appena costruito. Bellissimo. Ottima la cena. La migliore del cammino!

Aguiada – Portmarin

  • Albergue El Caminante. Dignitoso.

Portmarin – Casanova

  • Albergue Casa Domingo. In casolare rurale. Sembra un po’ Toscana. Ottimo ed accogliente.

Casanova – O Pino

  • Pensione privata: 15 euro a testa

O Pino – Santiago

 


233 Responses to Tappe e relativi Albergue

  1. Renzo

    Buona sera a tutti, mi presento mi chiamo Renzo e sono un nuovo iscritto.
    Io partiro a fine agosto e conto di fare, spero tutto, il cammino durante tutto settembre.
    Non so se anche in quel periodo ci sarà tanta gente, qualcuno sa dirmi generalmente quale potrebbe essere la situazione.
    Buen Camino 😉

    • Giammaria Roccelli

      Io ho fatto tutto il percorso fino a Finisterre passando per Muxia……giugno scorso.
      Per i posti letto ho prenotato solo una volta e mi è andata sempre bene…. ho fatto anche tappe da 45 km….
      ….penso che anche a settembre non ci siano problemi.

    • luc

      al link sotto trovi tutti i dati sul cammino
      intanto ti anticipo i dati di luglio agosto e settembre sul cammino francese..(dello scorso anno ovviamente…)
      27mila a luglio
      33mila ad agosto
      26mila a settembre
      questi sono solo quelli che sono realmente arrivati e registrati all’oficina del peregrino.. quelli che lo percorrono sono quindi parecchi di piu… inoltre negli ultimi 100 km sul francese confluiscono il camino del norte e il primitivo, aumentando la densità di altri 4/5 mila unità.. in pratica ci sono, in quei mesi, circa 1000/1500 pellegrini che ogni giorno si muovono di tappa in tappa..questi sono i dati… tutto il resto sono opinioni..

      https://oficinadelperegrino.com/estadisticas/

      http://www.pellegrinibelluno.it/index.asp?page=info-news/statisticheCammino-new

      • luc

        P.S. i primi due mesi dell’anno (2018) hanno registrato aumenti del 20%… se tanto mi da tanto…

      • Renato

        @luc
        Per la precisione.
        I dati che riporti sono quelli dei pellegrini che si registrano a Santiago, giustamente, sono già compresi quindi quelli confluiti sul francese da altri cammini.
        E’ corretto dire che prima della confluenza la densità è minore.
        Per la precisione.
        Va anche tenuto conto di tutti quelli, e non sono pochi, che percorreranno solo gli ultimi 100 km. per varie ragioni.
        In oltre, ci stiamo avvicinando all’anno Santo Giacobeo, il 2021 se non vado errato, è logico aspettarsi una leggera e progressiva diminuzione dei pellegrini in quanto qualcuno aspetterà proprio quell’occasione per partire.

        • luc

          no Renato, i camminanti che hanno percorso, ad esempio, il cammino del norte, pur avendo percorso gli ultimi km in condivisione col francese, sono registrati tra quelli del cammino del norte.. esempio:
          agosto 2017
          francese 32.638 (56,58%)
          norte 4.343 (7,53%)
          primitivo 3.089 (5,36%)
          come vedi ero stato anche al di sotto della realtà..non 4/5mila in più.. ma ben 7400 e rotti in più

          • luc

            lo scorso anno si sono superati i 300mila registrati, e come ho scritto sopra, ma basta andare sul sito del link… i primi due mesi hanno già visto un aumento del 20%.. se si conferma la tendenza si arrriverà a passare i 360mila quest’anno… nel 2021 sarà un delirio… (io in realtà penso che lo sia già adesso, e che essendo oramai il cammino non più un percorso religioso, ma un trekking.. cambierà relativamente poco in termini percentuali di aumento… perdonami ma i trend e i numeri sono il mio lavoro.. per questo mi “infervoro”…)

          • luc

            Renato..sono usciti anche i dati di marzo e sono sconvolgenti..
            “”Durante el mes de Marzo de 2018 en la Oficina de Peregrinaciones se recibieron 11.056 peregrinos; el anterior Año Santo en 2010 fueron 5.882″”
            quasi il 50% in più…
            rispetto invece allo scorso anno si conferma un aumento del 21%

            trovi i dati di marzo qui:
            https://oficinadelperegrino.com/estadisticas/

          • Renato

            Messi così i dati sono più chiari
            Per l’aumento vertiginoso di marzo, direi che la S. Pasqua (1 aprile) influisca in qualche modo.
            Sarebbe anche interessante vedere i dati per nazionalità e fascia di età. Certo l’aumento è consistente,
            sarà interessante vedere cosa succede ad aprile.
            Ciao

  2. CIRO

    Grazie rifletterò , poi cammin facendo le soluzioni verrano da sè .L’importante è partire e anche un pò di incognita non guasta in esperienze di questa natura.

  3. CIRO

    Molto accorto alle effettive problematiche questo articolo e rispecchia le intenzioni che ho pensato di attuare prima del mio viaggio che inizierà il prossimo agosto.
    Vorrei chiedere agli autori , alla fine a che ora iniziavate il vostro cammino al mattino? Questo perchè io avevo pensato di dividere (se riesco a prenotare un posto letto) camminando per metà la mattina e per metà nel pomeriggio. Pensate sia fattibile . Grazie. Ciro

    • Fabio63

      Se lo fai a luglio e agosto ad esempio, partitai sempre più presto la mattina, man mano ti avvicinarai a Santiago, per arrivare il prima possibile a prendere un posto in albergue, questo se fai il cammino francese, se fai altri cammini il fenomeno è più attenuato,idem se vai in inverno, ovviamente se opti per albergue privati o pensioni/hotel, che accettano le prenotazioni puoi gedtirti come ti pare

      • Fabio63

        P.S. alla fine in realtà camminerai col ritmo del gruppo con cui ti sarai affiatato…e non baderai per niente a tutto ciò che ti eri prefissato

        • CIRO

          non so poi come tu dici la realtà sarà del tutto diversa da ciò che sto riflettendo io in anticipo, fondamentalmente però non vorrei avere ansia da posto letto…..mi sembra che sia in forte contrasto con lo spirito del cammino. Ciao grazie per l’attenzione

          • Renato

            Ad agosto l’ansia del posto letto sarà praticamente automatica.
            Io a suo tempo e continuo a sperare prossimamente, mi alzavo alle 6, prima non è corretto, una rapida colazione al primo bar aperto, un paio di frutti ed eventualmente uno yogurt camminando, a mezzogiorno.
            Una volta all’albergue, paninone e birrona. Cena quando era ora.
            Fare la tappa in due tratti, mattina e pomeriggio, per me, ripeto per me, è controproducente, quando sei bello caldo, hai reso il ritmo giusto stai andando bene, ti fermi, fai magari un bel pranzo abbondante e ….riparti? Non te lo consiglio.
            Ovviamente uno fa come vuole ci mancherebbe. 🙂
            Ciao

  4. Raffaele

    Ciao a tutti io vorrei fare il cammino ad agosto chi vuole mi può contattare 3887575752 raffaele brescia

  5. Claudio

    Ciao io partiro’ il 7 ottobre da Santander
    è il mio terzo cammino ,non ho idea di che tempo si possa trovare
    ma credo che la pioggia e freddo non mancheranno

    • Roberta

      E invece caro Claudio, il tempo ci ha dato grandi soddisfazioni in questo Ottobre 2017. a parte le prime ore del mattino per il resto giornate miti e soleggiate.
      Buen Camino!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)