I REALI COSTI DEL CAMMINO

Posted by on 10 dicembre 2015

Girano grandi favole al proposito……
tipo quelle che si può fare spendendo 10/15 euro al giorno……
a mio avviso è assolutamente impossibile.
anche ammesso che dormiate sempre in albergue pubblici/parrochiali…. avrete queste spese:
albergue 5€
cena 10€
colazione 2/3 €
piccola spesa giornaliera pranzo etc 5€
birra/coca/caffè 3€
varie 3€
siamo a 25 euro al giorno….
ma credetemi… quasi nessuno riesce a fare un mese cosi….
mai un panino al bar?
mai un hostal?
mai un bus/treno/taxi?
se calcolate dai 30 ai 40 euro al giorno siete molto vicini alla verità……e anche così siete in ogni caso da considerare come pellegrini virtuosi….

se amate concedervi qualche piacere e/o comodità tipo una cena che non sia il menu del pellegrino (si… io sono un cuoco di professione,e il cibo sul cammino è assolutamente mediocre, anche se abbondante…), una bottiglia di rjoca o del duero…, un albergo vero…
allora passerete immeditamente ai 50/60 euro al giorno…….o anche molto di più….
ai quali dovrete aggiungere circa 200 euro per i viaggi di andata e ritorno…(questa è una media, chi si muove prima spende anche meno…)

quindi, per il cammino intero cosa ci si deve aspettare?
prendiamo ad esempio un tempo di percorrenza medio del cammino francese:
25 giorni x 25 euro che è il costo minimo è uguale a 625 euro + viaggio = 825 euro, ma secondo me si contano sulle dita di una mano le persone che stanno dentro a questo budget…..
poi viene la maggioranza, che rientra in queste cifre.
25 giorni x 40 euro, che è il costo medio, uguale a 1000 euro a cui aggiungere il solito viaggio per un totale di 1200 euro….

e poi gli “spendaccioni” che per i 25 giorni di viaggio x 60 euro arrivano a spendere 1500 euro + i 200 di viaggio… o anche molto di più naturalmente……

queste sono stime naturalmente….. ma magari possono essere utili… chi pensa di poter fare il cammino con 500 euro è avvertito…
poi non è escluso che si possa fare in assoluto spirito Francescano affidandosi alla carità, ma allora entriamo in un altro campo…
e si può spaziare dalla santità del puro al “picarismo” dei furbacchioni……

70 Responses to I REALI COSTI DEL CAMMINO

  1. jonny

    Buonasera,
    mi accingo ora a pensare alla partenza…..ho tempo (3 mesi estivi che mi sono preso in maniera sabbatica …..ho 40 anni e si vive una volta sola)…per pensarci su.
    Nella vita sono un podista/mezzofondista e cammino molto nel tempo libero….che ho in quanto non ho famiglia, neppure il cane.
    Quindi arrivo a fare tranquillamente anche 40 km al giorno….per tranquillamente intendo senza affaticarmi troppo…del resto vado avanti cosi da 20 anni.

    Scrivo e Vi disturbo in quanto a me piacerebbe fare il cammino in maniera “abbastanza solitaria”, stare in mezzo agli altri quando ne ho voglia e magari dormire in tenda quando non ne ho.
    Visto che Voi siete molto piu esperti di me, vorrei gentilmente chiederVi un consiglio su come fare/organizzare il tutto.
    Io per motivi miei sarei comodo ad andare a luglio anche se penso che…sia un caldo da togliersi la pelle, sbaglio?
    I soldi (seppur non ne abbia molti) non sono un problema quindi quanto segue non e’ frutto di un ricercato risparmio.
    Da minimalista a me piacerebbe affrontare il viaggio a piedi e “arrangiarmi” il piu’ possibile per quando riguarda il cibo ed il dormire…..se fosse possibile mi laverei anche nelle fontane.
    Puo’ far sorridere questa mia scelta ma e’ dettata dalla necessita’ di stare molto solo con me stesso….per questo motivo Vi chiedo quale attrezzatura mi consigliate e quale percorso sia il piu’ idoneo (in passato ero interessato a quello del Nord) dal Vostro punto di vista.
    Vi ringrazio , Buona serata

  2. davide

    Il cammino di Santiago l’ho fatto in bici da fine giugno ai primi di agosto! son partito da Saint Jean Pied de Port facendomi anche il ritorno… con 1000 euro ce la si può fare…dormendo sempre negli ostelli e limitandosi a non spendere in souvenir ecc… colazione in ostello, pranzo e minima cena.
    Durante il cammino bevevo acqua …senza prendere birre ecc… di fontanelle ce ne sono durante il cammino…
    D’altra parte il cammino va vissuto come vuole la tradizione…. farlo da pellegrino.. e di conseguenza adattarsi al minimo indispensabile. Altrimenti non ha senso…secondo me…poi ognuno la pensi come vuole.

  3. enrico

    sono stato folgorato dal pensiero di fare un cammino in solitudine mentale. mi spaventa stare cosi tanto tempo senza famiglia e figli ma vorrei provare a percorrere il percorso in meno tempo. c’è qualcuno che a fatto cio e se si può fare. so che non è una gara ma è una scoperta di me stesso

    • frank

      fatti due giri dell’isolato….così ti “sfolgori”…

      • luc

        si…si… falli a tutta birra… a perdifiato… cosi il poco ossigeno ti fà passare la folgorazione…
        hai pochi e semplici modi per fare il cammino in meno tempo… il primo è di fare solo gli ultimi 100 km.. .. magari di corsa così li fai in 2 giorni e mezzo.. farlo intero in bicicletta …se vuoi lo puoi fare in una settimana…
        chiuderti in camera per due giorni in isolamento mentale…..e “ritrovarti” quando esci..il cammino lo fai “interiore” e chissà… magari era il metodo giusto…
        il cammino ti “nasce” dentro… non ti folgora… ti seduce… ti ammalia e poi ti porta via… se hai paura non sei pronto…. stai con la tua famiglia!

    • Renato

      Lascia perdere.
      Conosco un ragazzo di Treviso che ha percorso sjpdp-Saniago in 16 giorni, a piedi.
      Per tappare certe bocche, ti dico che aveva i suoi motivi molto, molto, molto validi.
      20-21 giorni so può fate se se in forma e non hai problemi per strafa.
      È comunque un calcolo che puoi fare solo tu.
      Considera anche la partenza in un punto intermedio.

      • Luc

        Caro Renato..impara a leggere tra le righe…

        • Luc

          Che significa:leggi ciò che chi ha scritto voleva intendere…non leggere ciò che tu vuoi intendere dal suo scritto…
          Ora dopo 2 giorni… …

  4. anna

    Cioè parti a piedi o in bici da casa tua? Perché è questo che significa “farlo tutto”, se è cosi, bravo… Sono circa 3000 all’anno quelli che lo fanno

  5. Federico

    Io vorrei partire a fine settembre..e farlo tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)