Questo sito è una via di mezzo tra un diario di viaggio ed una guida goliardica. Troverete foto, indicazioni su albergue, info utili e molto altro. Gli autori del sito, Gianluca e Federica, hanno intrapreso il Cammino nell’agosto 2006. La maggior parte delle informazioni contenute sul sito sono relative a quel periodo.

Se qualcuno vuole contribuire alla crescita del sito, inserendo articoli, foto o il proprio diario di viaggio, ci contatti pure. Saremo ben lieti di condividere la gestione del sito.

Ultime News

  • CAMMINO TORRES 10 settembre 2019 - dopo tre anni di stop sono tornata sul cammino, il mio tot-esimo cammino, il cammino torres parte da Salamanca, punta dritto ad ovest, passa da Ciudad Rodrigo e entra direttamente in Portogallo, Almeida, Guimaraes, Braga, e qui, dopo 450 km circa, si immette sul cammino portoghese e prosegue fino a Santiago. è un cammino sconosciuto, … Continue reading »
  • Il Cammino dell’Ebro 27 agosto 2019 - A SANTIAGO SUL CAMMINO DELL’EBRO (partendo in bici e finendo da turisti dal 14 – 28 SETTEMBRE 2017) Giorgio Roncari     IL CAMMINO DELL’EBRO La decisione di andare a Santiago è stata improvvisa quanto vo-luta. Io e Michela, in settembre avremmo dovuto fare una vacan-za in Florida dove vive sua mamma, ma l’uragano Irma … Continue reading »
  • One of the Most Incredibly Disregarded Options for Technology 21 agosto 2019 - The Argument About Technology By figuring out the selection of clicks onto the hyper link the entrepreneurs is going to be gained. The vodcast moderate gives a good deal of chances for creative users. In addition knowledge comprises a firm grasp on tools that will facilitate distinctive sorts of instruction. The Basic Facts of Technology … Continue reading »
  • Very best Male organ Extension Supplement 29 luglio 2019 - Kinds of Penis Amplification Product – The Good, Dreadful, in addition to Hideous Millions of males in the globe want to a bigger appendage plus the simplest, highest opportinity for it can be to take a male organ swelling pill. Penis magnification tablets are well-liked as it is extremely an easy task to treatment, one … Continue reading »
  • Forms of Male member Enlargement Product – The excellent, Testing, and Unsightly 24 luglio 2019 - Male member extent generally is a delicate copy for a lot of gentlemen. Surgery, tablet, extender gadget with jabs occur every part of style helpful to enlarge the male member, other than these procedure are likely to be lone worthwhile pro work-in who have grasped a male member tension or even a remedial problem of … Continue reading »

Leggi tutte le News…

 

Cinzia e Mario 2017

Film realizzato da Nicola Turrini 11/2014


Vedi tutti i Video sul Cammino


2.118 Responses to

  1. avanzado

    I do not even know how I ended up here, but I thought this post was great.

    I do not know who you are but definitely you are going to
    a famous blogger if you aren’t already 😉 Cheers!

  2. davicef

    Sapete ho trovato anche uno scalo intermedio da Roma Ciampino con Ryanair se si fa lo scalo a Bruxelles (Charleroi) poi si può prendere il volo per Biarritz, entrambe i voli sono low cost, certa una cosa. quest’ultima tratta è fatta 2 volte a settimana da quello che vedo, però caspita uno si organizza e con pochi soldi fai il viaggio, anche perché gli orari permettono lo scalo e ripresa altro aereo perché ci sono 1° 55′ di tempo tra un volo e l’altro.
    Leggevo sulla lingua inglese o spagnola, io non conosco nessuna delle due, a parte qualche parola!!! Però penso che lo spagnolo non sia così difficile da comprendere, con un tascabile magari ci si può aiutare! Se c’è chi c’è già stato e pensa che io stia dicendo delle cavolate correggetemi.
    Grazie

  3. patrizio

    il percorso e’ segnalato benissimo. difficile sbagliare. partendo da pamplona ti perdi tre tappe molto belle. il tutto e’ abbastanza economico. ricordati che puoi prendere in quasi tutti i ristoranti o pensioni o osterie il menu del pellegrino che ti permette di spendere poco. ti consiglio un panino e un po di frutta durante il giorno e un buon pasto la sera. per lo zaino, metti il meno possibile.uno zaino che pesa 12 kg al mattino sono 120 kg la sera. prendi roba comoda e che lavandola la sera asciughi facilmente. magliette e calzoncini corti sono ottimali. per le scarpe un buon paio di scarpe da trekking ( non usare scarpe da ginnastica). usa calzettoni in fibra senza cuciture. ( ti salveranno dalle vesciche). qualche piccola medicina ( pastiglie mal testa e simili). comunque il cammino attraversa sempre il centro di tutti i paesi e pertanto negozi, farmacie e quant’altro lo trovi sempre. buen camino e divertiti. ( e non aver paura c’e’ sempre qualcuno sul cammino che ti dara’ una mano se mai ne avrai bisogno). ola

  4. clau

    Salve a tutti,sono Claudia,ho letto i vostri commenti ed anche io dopo molto tempo che ci penso su,ho deciso di mettermi in cammino…sola,una leggera paura di affrontare tutto sola un pò ce l’ho ma credo faccia parte del”gioco”..no?leggendo in qua e là mi sembra che sia abbastanza sicuro e che sia fattibile a tutti allenati o non e abbastanza economico,io pensavo di partire a metà maggio da Pamplona,con l’augurio che in una ventina di giorni arrivi a destinazione.Voi che ne dite?accetto consigli per ogni cosa,temperature?come riempire lo zaino?portare contanti o no?..il cammino è ben segnalato?…vi ringrazio già 😉 Clau.

  5. rita maria

    salve bella gente!!!,so che fare il cammino da soli è la cosa migliore ,che durante il cammino non si è mai soli,se qualkuno parte il 15 giugno da sjdp mi farebbe piacere iniziare a muovere i primi passi in compagnia,senza sentirsi condizionati .la mia email corradomaria@hotmail.it

    • mario

      Email x te

    • Anna

      Io sono partita sola. All’inizio cercavo qualcuno con cui partire, poi non ho trovato nessuno. All’uscita dall’aereoporto a Lourdes, alla fermata della corriera, ho conosciuto altri due italiani con lo zaino. Uno partiva da Lourdes, l’altro come me andava A SJPP. Alla stazione dei treni di Lourdes abbiamo trovato altri due italiani. Risultato, siamo partiti in quattro da SJPP e abbiamo camminato insieme, tra il perdersi e il ritrovarci. Io poi ho finito per camminare gli ultimi dieci giorni fino a Santiago con uno svedese. Cercavo di essere sola per un po, ma … E poi sono arrivata a Finisterre con un tedesco. E comunque ho camminato moltissimo con altre persone lungo il cammino. Un romano che guarda caso ho incontrato nella casa in cui ho dormito la prima notte a SJPP, e molte altre volte lungo il cammino, l’ho ritrovato sulla corriera da Santiago a Porto e siamo stati seduti vicini le ultime 4 ore parlando delle nostre esperienze. Lui continuava per Fatima, mentre io volavo con Ryanair da Porto.
      E io sono partita da SJPP il 3 ottobre, quando ormai di gente sul cammino ce n’e’ “poca” in relazione al periodo estivo. Questo per le persone che hanno paura a partire sole. Non preoccupatevi!!!

      • marica

        Grazie per l’incoraggiamento :-). Io vorrei partire (per la prima volta) e arrivare a Santiago per il cammino francese. Ho 35 giorni di tempo e parto sola. Il mio cruccio è la lingua, il mio inglese è veramente scolastico, e temo un po’ per la tenuta fisica,anche se mi alleno in palestra o a camminare 3 volte la settimana. Io sono di Bologna,secondo te da dove mi coviene partire? Grazie

        • claudio

          io lo scorso anno sono partito da san jean pied de port….. lo ho fatto in solitario in 23 giorni fino a finisterre…come dicono i pellegrini..un libro lo si legge dall inizio… poi farai cio che il tuo fisico e la tua volontà e la mente ti permettera di fare ..il cammino e un ottimo maestro di vita x ogniuno ha delle cose da farti capire…parti da sola… perché nn sarai mai sola…le paure sono normali come le hanno tutti …io dovrei azienda permettendo partire x il cammino della plata se posso esserti utile x qualsiasi info…. fai il solo volo di andata il ritorno e sempre un rebus….

        • Anna

          Ciao Marica,
          ci sono molti stranieri, ma oltre gli spagnoli penso che gli Italiani siano la maggioranza. Un Inglese scolastico va bene. I locali, negozi etc. parlano raramente inglese. Fortunatamente l’italiano e’ molto vicino allo spagnolo e ci si intende. Gli italiani che ho conosciuto che non parlavano inglese si sono trovati bene con gli spagnoli. Ho visto molti gruppetti che si sono formati di italiani e spagnoli. Io sono stata anche dal medico a Burgos, e i due medici non parlavano inglese, e con lo spagnolo loro, e italiano io, ci siamo capite bene. Magari fatti qualche corso online di spagnolo prima di partire 🙂
          Io ci ho impiegato 33 giorni da SJPP a Santiago e mi sono fermata un giorno a Burgos (ordine del medico). 35 giorni sono abbastanza. Ce la puoi fare anche ad arrivare a Finisterre.
          Da Bologna Ryanair vola. E anche altri low cost. Io mi sono guardata varie compagnie aeree e ho scelto Bergamo – Lourdes per l’andata. Ryanair ha meno voli in autunno inverno per Santiago – Lourdes, quindi ero piu’ limitata. Guarda le destinazioni vicino a SJPP per la Ryanair o altre low cost. C’era anche qualcosa per Bayonne or Biarritz con altre compagnie. Magari vai sul sito dell’aereoporto di Biarritz o Bayonne e guarda le destinazioni e vedi quale compagnia vola a Bologna. Avevo considerato anche Toulouse. O Milano come partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)