CAMMINO TORRES

Posted by on 10 settembre 2019

dopo tre anni di stop sono tornata sul cammino, il mio tot-esimo cammino, il cammino torres parte da Salamanca, punta dritto ad ovest, passa da Ciudad Rodrigo e entra direttamente in Portogallo, Almeida, Guimaraes, Braga, e qui, dopo 450 km circa, si immette sul cammino portoghese e prosegue fino a Santiago.
è un cammino sconosciuto, poco segnalato ed è facile perdersi,ma sopratutto, a vedere i registri degli albergue non sono piu di un paio di migliaia ad averlo percorso negli anni…. non troverete nessuno, specie nel caldo torrido di fine agosto…i rapporti con i locali sono caldi e interessanti, molti neanche sanno che un cammino passa da casa loro, ti accolgono e ti fanno domande… proprio come una volta, però purtroppo non arriva a Santiago, si infila nel cammino portoghese come dicevo prima, se da Braga a Tui si sopravvive, da Tui in poi è un delirio, una processione continua e ininterrotta, quasi tutti con zainetti e bagagli affidati ai taxisti,i prezzi si gonfiano e le fregature si sprecano…ho resistito 3 ore, da Tui a Porrino, poi ho preso un bus per Pontevedra, ho deviato su quello che viene chiamato Camino espiritual, Pontevedra/Vilanova de arousa/Pontecesure, per due giorni sono riuscita a camminare in discreta pace, ma a padron ho ripreso un bus per Vigo da dove ho preso l’aereo per casa senza passare da Santiago, cosa che faccio da svariati cammini ormai…. è un addio al cammino, non ci tornerò più, certo ognuno può viverlo come vuole, ma quel poco che ho visto negli ultimi chilometri ( e siamo sul portoghese… non oso pensare com’era da Sarria…) non corrisponde più alla mia idea del cammino… addio camino de santiago….

One Response to CAMMINO TORRES

  1. italo

    è verissimo, non oso immaginare il delirio nel 2021 che è anno Compostelano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)