partenza in novembre?

Posted by on 11 luglio 2013

ciao a tutti, da tempo ho il desiderio di fare il cammino, non sono una sportiva ma sento forte la chiamata…io vorrei fare il cammino in novembre, partire da saint jean fino a santiago, in circa 3-4 settimane.partirei sola…qualcuno parte in quel periodo? grazie a chi mi risponderà.

33 Responses to partenza in novembre?

  1. Marco

    Ciao a tutti! Partirò da Leon il 3/4 Novembre. Chi c’è?

  2. fabio

    Si hai ragione, io avevo fatto un riferimento generale giusto per dare l idea… Anche se la via alta sfiora i 1500 Mt….
    E confermò anche che questo inverno dia vietato percorrere la via alta….

  3. francesco

    Ciao
    Lourdes è un aeroporto vicino a SJPP.Da lì arrivi a Bayonne con il treno TGV e poi bus o trenino sino a SJPP.In alternativa mi era pratico Orio Parigi Beauvais poi tgv sino a Bayonne,mi piaceva perchè potevo attraversare un poco Parigi a piedi.Per gli spagnoli il cammino comincia a Roncisvalle.In quel caso farei Italia Madrid e con il bus alsa(www.alsa.es) arrivo a Pamplona e poi a con bus sino a SJPP. Ultima e probabilmente più pratica soluzione :all’aeroporto di Lourdes si prende un taxi e si arriva a SJPP dividendo la spesa con altri pellegrini sicuramente presenti. NB il costo del taxi aeroporto Lourdes stazione tgv di Lourdes è sempre stato quasi uguale al costo del volo. Se arrivi a Biarritz o a Bayonne in aereo le cose si semplificano parecchio.
    Buen camino
    francesco.

  4. sarah

    dura 30 giorni….. la galizia è la regione piu piovosa di spagna,, chi può farti le previsiono del tempo?

  5. Max

    Ciao, vorrei partire ai primi di novembre, potete darmi informazioni riguardo il tempo e l’abbigliamento? Farei il cammino da SJPDP a Fisterra…..GRAZIE

    • deborah

      ciao, anch io pensavo di partire verso il 20 ottobre o fine ottobre ….
      mi sapete dire quel è l’aereoporto più vicino per ST jean Pied do Port ? o è meglio partire da Roncisvalle ?

      grazie

      • sarah

        oltre a lourdes.. da dove poi arrivare a Sjpdp è costoso e complicato… si vola da ovunque a San Sebastia con Vueling (via barcellona…. basta selezionare ad esempio : venezia San sebastian e il loro sito ti fa tutto..l ereoprto si trova in realtà a 500 metri dal confine francese di Hendaye/irun… oltre 30 km da San sebastian…) poi decidi se fare treno x bayonne e poi Sjpd (la stazione si raggiunge anche a piedi dall ‘aereoporto…) oppure bus o treno per pamplona……
        mia opinione personale….SJPDP non è la partenza del Cammino…. quella è dove vuoi tu… era un antico punto di passaggio dei pellegrini,, tra l’altro, storicamente surclassata dal passo del Somport per chi arriva dall est e dal passaggio lungo il mare (Irun/s.sebastian…) da chi arrivava dal nord….. quindi è un invenzione moderna che si debba partire da là…..
        se parti da pamplona fai 750 km al posto di 800 … che ti cambia?
        ancora un info….anzi due:
        fuori dall’aereoporto di S.Sebastian passa il cammino del nord…….
        e ancora…sempre da la parte un cammino che evita il cammino del nord e ti porta sul francese a puente la reina…..
        perchè mai continuate a rovinarvi la vita con SJPDP::::::::

    • fabio

      oltre al fatto che in 4 settimane puoi trovare di tutto, e probabilmente parecchia pioggia….
      hai un passo pirenaico prossimo ai 2000 mt, le meseta che sono intorno ai 1000….
      se hai esperienza di trekking, magari in montagna….. non hai problemi.. sai già come fare…
      altrimenti devi avere la possibilità di togliere e mettere alla bisogna….
      non serve tanta roba… serve quella giusta…..
      in ogni caso niente che , in caso di necessità, una carta di credito non possa risolvere…. e non parlo di grandi budget….. una giacca o un hostal…. non prosciugheranno il tuo conto…..

      • Francesco

        Ciao
        concordo in tutto con quanto scritto da Fabio,solo una piccola correzione : il passo di Lepoeder,sopra Roncisvalle è a poco più di 1300 metri di altezza.Pare che dal 1 novembre di quest’anno il sentiero classico viene chiuso ai pellegrini,che devono salire a Roncesvalle da Valcarlos per tutto il periodo invernale.Il tutto per problemi di sicurezza.
        Buen camino
        Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)