Consigli

Posted by on 27 maggio 2013

Ciao… sono Eleonora e avrei bisogno di qualche consiglio sul cammino di Santiago. Vorrei partire quest’estate, ho a disposizione il periodo che va dal 2 al 19 luglio. Mi piacerebbe percorrere il cammino francese… da SAINT JEAN PIED DE PORT a SANTIAGO. Data la distanza mi rendo conto che è impossibile farlo tutto. Da dove posso partire? Leon? Inoltre quale mezzo conviene utilizzare per raggiungere la prima tappa? Ed ancora mi consigliate di prenotare anche il viaggio di ritorno, ovvero Santiago-Italia? Grazie mille, Ele.

26 Responses to Consigli

  1. Davide

    Ciao Francesca e ciao a tutti! Anche io sono celiaco e avrei intenzione questa estate di fare il cammino, avete poi organizzato qualcosa? Qualcuno ha già fatto un esperienza del cammino senza glutine? Grazie 🙂 Davide

  2. Fabio

    Spero che Francesca possa risponderti direttamente, ma come già ho risposto a lei, non è che di info ce ne siano molte..
    Se fai il cammino francese, che è quello che fanno tutti, attraversi diverse città, e anche paesi piuttosto grandi, in questi casi, trovi senz’altro prodotti da acquistare senza glutine, e forse anche qualche ristorante in grado di assicurarti l assenza di glutine…la vedo dura invece nella maggioranza di paesini attraversati dal cammino…
    In spagna vi è grande differenza tra città e campagna, nelle prime sono senz’altro alla avanguardia, in campagna invece…
    Evita senza dubbio i ristoranti a menu pellegrino, da diretto interessato ti dico che non basta avere un settore di cucina riservato, bisogna avere una cucina separata e a volte neanche basta…
    Però non perdere l esperienza, comprati dove trovi e cucina da te , però vai, non rinunciare…
    E fa tantissima differenza il tuo grado di celiachia..questo solo tu puoi valutarlo…se vai in vacanza puoi anche fare il cammino.. Basta organizzarsi

  3. fabio

    Senza dubbio qualche dei ciliaci hanno fatto il cammino e magari potranno darti dei consigli…
    Io sono in cuoco di professione, e ti assicuro che i ristoranti esclusivamente per ciliaci si contano in una mano figuriamoci lungo i paesi che il cammino attraversa…
    Ma molti albergue sono dotati di cucina, e se fai attenzione a non cucinare in condivisione con altri e facendo attenzione agli utensili e alla loro pulizia in modo da non contaminare quel che prepari, sono sicuro che puoi tranquillamente farcela….
    Non so quanto sia grave la tua celiachia, ma eviterei i ristoranti anche scegliendo piatti a te adatti…
    I ristoranti a prezzo pellegrino dubito riescano a garantirti l assenza di contaminanti..
    Ma non perdere questa esperienza…. Potresti ad esempio spediti i prodotti che ti servono lungo il percorso, non costerebbe poi tanto…

  4. Francesca

    Salve una mia amica mi ha proposto di fare il Cammino di Santiago solo che io sono celiaca sapete dirmi se c’è un organizzazione di riferimento per sapere quali tappe sono consigliate ed i relativi alberghi e ristoranti per celiaci… ammesso che ce ne siano. Grazie sin da ora per qualsiasi informazione possiate darmi.

    • alfredo

      ciao francesca, hai fatto il viaggio? ti scrivo perche anche io sono celiaco e stavo decidendo di fare questo viaggio ed al momento su internet non ho trovato info utili. potresti darmi qualche info grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvisatemi sugli sviluppi di questa discussione. (avvisatemi anche se non ho commentato)